• fave e cicoria

Fave e cicoria: schiscetta dal profumo di Puglia

Fave e cicoria per una schiscetta davvero semplice ma soddisfacente :)

FAVE E CICORIA: PROCEDIMENTO

Per preparare le fave e cicorie, inizia reidratando le fave mettendole in ammollo, in una ciotola con abbondante acqua fredda per circa 12 ore. Scola le fave, sciacquale sotto l’acqua corrente, e mettile a cuocere in una pentola capiente, coprendole a filo con l’acqua.

Chiudi la pentola con un coperchio e fai cuocere, a fuoco basso, le fave per 1 ora e mezza aggiungendo, se necessario, dell’acqua calda nel caso si asciugassero. Nel frattempo lava bene le cicorie sotto l’acqua corrente e lasciale scolare, quindi puliscile, eliminando con un coltello la parte più dura, quella bianca nella parte inferiore. Elimina anche le foglie più rovinate, tenendo solo quelle più belle.

Sbollenta le cicorie nell’acqua bollente salata per circa 15 minuti, mescolando con un cucchiaio di legno di tanto in tanto. Quando saranno ben tenere, scolale e tienile da parte.

Intanto le fave avranno terminato la cottura: saranno pronte quando, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno, si sfalderanno facilmente, fino ad avere un purè dalla consistenza grossolana. Salate le fave e, una volta pronte, componi il piatto mettendo il purè di fave e poi le cicorie. Condisci il tutto con un filo d’olio extravergine d’oliva e accompagna le fave e cicorie con i gli Sfizzi Valdadige Bio 100% Farro di  Panificio Zorzi trovati nella Degustabox di Novembre.

Buon appetito!

Fave e cicoria: schiscetta dal profumo di Puglia

Tempo di preparazione : 120 min

Ingredienti

  • 100 gr. di fave decorticate secche
  • 100 gr. di cicoria selvatica
  • Olio Evo q.b.
  • Sale

Altre Ricette